ita

Curiosità

Le origini: dal 1500

• 1500 Il De Barbari, famoso pittore ed incisore del Rinascimento, inserisce nella sua celebre pianta di Venezia un edificio riconosciuto come l’attuale Hotel Metropole
• 1686 L’edificio viene arricchito di un oratorio dove Antonio Vivaldi (1678-1741) impartisce le sue lezioni di musica e dove tra il 1703 ed il 1740 compone i suoi capolavori: l’Estro Armonico op. III, i Concerti e le Quattro Stagioni
• 1745 L’intero complesso viene sottoposto ad un’importante ristrutturazione. Nel settembre 1760 viene consacrata la nuova chiesa detta di “Santa Maria della Visitazione” o della Pietà, progettata da Giorgio Massari e costruita adiacente all’albergo
• 1880 Un ulteriore grande restauro trasforma l’edificio in albergo, denominato “Casa Kirsch”

L’Ospitalità: ‘800/’900

• 1895 Vi soggiorna Sigmund Freud, il re della psicanalisi. Scriveva così alla moglie Martha: “Non riceverai molte descrizioni. Non è possibile farlo per l’ebbrezza che Venezia mette addosso...”
• 1897 L’Hotel Metropole si trova elencato tra i primi alberghi nella “Guida tascabile di Venezia ed i suoi dintorni” di A. Müller
• 1900 Vi soggiorna Marcel Proust e l’anno successivo lo scrittore Thomas Mann riserva una stanza per sé e per il fratello durante la stesura di “Morte a Venezia”
• 1942-1945 Durante questo periodo di guerra l’albergo viene trasformato in ospedale militare
• 1954 Termina la gestione dei veneziani Vittorio e Plinio Boscaro, iniziata nel 1912

Una nuova vita: dal 1968 ad oggi

• 1968 La conduzione dell’albergo passa a Pierluigi ed Elisabeth Beggiato, storica famiglia di albergatori che conferiscono all’Hotel quell’aura di colta raffinatezza che lo caratterizza a Venezia e nel mondo.
• 1992 Il Metropole si amplia con l’acquisizione del giardino, dell’ala nord e di 10 nuove camere. Un accurato restauro riporta alla luce l’antico scalone elicoidale del 1440.
• 2000 La gestione della famiglia Beggiato viene tramandata alla figlia Gloria che rinnova gli ambienti con originalità e ricercatezza.
• 2005 Il Met Restaurant viene premiato con la stella Michelin.
• 2008 l’Hotel Metropole diventa 5 Stelle.
• 2009 Il Met Restaurant ottiene la seconda Stella Michelin.
• 2012 Al Met Restaurant si presenta un nuovo concept culinario: la cucina Tracontemporanea.
• 2014 Alcuni preziosi esemplari della collezione di ventagli del Metropole vengono esposti al Museo del Costume di Palazzo Mocenigo a Venezia.

La passione per la musica

La musica è l’anima di questo hotel: Mick Jones dei Clash, Lou Reed, Patty Smith, Jovanotti, Patti Pravo, Lenny Kravitz, Skin (Skunk Anansie), Grace Jones, Giovanni Allevi, Amanda Lear, Vinicio Capossela hanno scelto il Metropole come the place to be in città per l’attenzione al servizio, la discrezione e l’atmosfera d’antan.
Per lo stesso motivo, essendo sulla strada per la Biennale d’Arte, molti artisti hanno trovato ospitalità in questi ambienti, tra cui Urs Fischer, Oliver Clegg, Arman, Gavin Turk, Franz West, Tracy Emin, Veronica Leon Veintemilla, Gilbert & George.

Dicono di noi

“ Thank you for a fantastic stay! The vibe and service was superb!
Lenny Kravitz
“Sempre un piacere tornare a Venezia!! Grazie per questo hotel meraviglioso, grazie per il sole, grazie di tutto e a presto!!
Amanda Lear
“Thank you for having me… I have had a wonderful time in magical Venice”.
Mick Jones
“Thank you for all your warmth and being able to see your wonderful collections”
Patty Smith

“(Dialogo tra uno e Jovanotti)
- Vai a Venezia?
- No, vado al Metropole!!!
- Ah, fantastico!!
- Bello, bellissimo, un posto magico, prezioso, unico al mondo!!
- Venezia?
- Sì, sì…ma specialmente il Metropole!!!
Grazie… Giorni indimenticabili con la mia famiglia
Lorenzo Jovanotti

Offerte

Speciale Carnevale a...

Una notte eccentrica come nel ...

book

Notte gratuita

Una promozione speciale per vi...

book

Solo Pernottamento

Tariffa scontata prepagata e n...

book

Lunghi soggiorni

Tariffa cancellabile con colaz...

book

Offerta 3 notti

Tariffa cancellabile con colaz...

book

Offerta 2 Notti

Tariffa cancellabile con colaz...

book